Cassetta pronto soccorso neonato: come organizzarla

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nel momento in cui un bambino avente già la possibilità di comunicare in maniera chiara dovesse farsi male, la possibilità di comprendere il perché del suo malessere diverrebbe una situazione gestibile in maniera più semplice. Questo, però, non accade nel momento in cui si dovesse gestire un malessere di un neonato, dato che i suoi gesti e i suoi lamenti, difficilmente sono decifrabili. Nella guida che andremo a spiegarvi, andremo a occuparci della cassetta del pronto soccorso neonato, in quanto vi diremo come andare ad organizzarla. Per poter gestire questa stessa problematica su un neonato, occorrerà essere più attenti, e con il tempo bisognerà imparare a riconoscere le sue richieste. Solo così si sarà in grado di valutare se sia o meno il caso di preoccuparsi e, in caso affermativo, sarà necessario intervenire tempestivamente. Per i casi meno gravi, quali ad esempio scottature di lieve entità, contusioni e bernoccoli, graffi superficiali o febbre leggera, sarà indispensabile attrezzarsi di una cassetta di pronto soccorso.

27

Occorrente

  • Termometro digitale
  • Apparecchio per l'aerosol
  • Disinfettante senza alcol
  • Garze e pomate per lievi ustioni
  • Guanti e panni sterili
37

I numeri d'emergenza

Prima di tutto, dovrete andare a segnarvi tutti i numeri d'emergenza, andandoli a scrivere sulla cassetta, utilizzando un pennarello, in modo da poterli controllare nell'immediato, qualora dovessero servirvi velocemente. Potete anche annotarli su di un foglio da riporre al suo interno. Ovviamente, non dovranno mancare il numero del pediatra di fiducia, quello del più vicino pronto soccorso e i numeri di tutti i servizi di ambulanza che servono la propria zona di residenza.

47

Il termometro

Uno strumento che è assolutamente indispensabile all'interno di una cassetta del pronto soccorso, sia per adulti, ma specialmente per i neonati, è il termometro digitale, che potrete utilizzare in maniera rapida e semplice per rilevare la temperatura. Molto utile è poi l'apparecchio per l'aerosol, che sebbene possa risultare un po' fastidioso, rappresenta un rimedio particolarmente efficace anche per un semplice raffreddore.

Continua la lettura
57

I medicamenti

I medicamenti generali non possono mancare assolutamente. Mi sto riferendo, per esempio, a delle bende, delle fasce, dei cerotti, delle garze, delle forbicine per andare a tagliare, eventualmente, le bende, dei disinfettanti, dei guanti sterili. Questi sono degli strumenti di base che non possono mancare nel modo più assoluto. È consigliato avere sempre a disposizione del ghiaccio nel proprio surgelatore. Questo sarà utilizzato nel caso di piccole contusioni o bernoccoli, tuttavia non applicandolo a diretto contatto con la pelle. Potrà invece essere avvolto in un panno, preferibilmente sterile. Inoltre bisognerà sempre avere nella propria cassetta una pomata che andrà applicata su piccole ustioni.

67

I farmaci

Per quanto riguarda invece i farmaci, sciroppi per la tosse, paracetamolo, fermenti lattici, soluzione fisiologica e qualche prodotto omeopatico, sono prodotti che è sempre utile conservare nella propria cassetta di pronto soccorso. Ricordate però di essere molto critici, e che il loro utilizzo così come la somministrazione di ogni tipo di medicinale, deve avvenire sempre previa consultazione del pediatra o di un esperto certificato del settore.
Infine la cassetta di pronto soccorso andrà posizionata lontano dalla portata del bambino, possibilmente in bagno o in un cassetto che possa essere chiuso a chiave. Questo eviterà al piccolo il rischio di entrare in contatto con medicinali, sostanze o strumenti altrimenti pericolosi per la sua salute.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se avete dubbi sullo stato di salute del neonato, consultate sempre un esperto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Coliche neonatali: come affrontarle e prevenirle

La nascita di un bambino all'interno di una famiglia, è sempre un esperienza unica e di grande gioia. Molto spesso però, i primissimi mesi di vita del neonato, rappresentano per i genitori un periodo veramente stressante. Specialmente con il primo figlio...
Bambino

10 idee per la cameretta di un neonato

La nascita di un bambino è, indubbiamente, una delle gioie più grandi della vita. La quotidianità cambia radicalmente, così come cambiano le abitudini, i ritmi e anche l'organizzazione dell'ambiente domestico. Una delle cose più importanti da fare...
Famiglia

Cosa mettere nella valigia delle vacanze per il neonato

Partire per le vacanze quando si ha un neonato, che ha bisogno di una sorprendente quantità di roba, non è una cosa molto semplice, soprattutto per i genitori alle prime armi. In questo caso, è consigliabile preparare una lista diversi giorni prima...
Bambino

Come realizzare un orto in cassetta per bambini

Realizzare un orto in cassetta può essere per i più piccoli un'esperienza davvero divertente, nella quale possono mettere in pratica la loro creatività. I bimbi possono cimentarsi in questa attività da soli e sperimentare le proprie abilità o, se...
Bambino

Come calmare il pianto di un neonato

Capita spesso, quando ci si prende cura di un neonato, che il piccolo pianga, ma senza che noi sappiamo il perché. Essendo il pianto l'unico modo che hanno i neonati per esprimersi, diventa importante, soprattutto per i neogenitori, riuscire a interpretare...
Famiglia

Come organizzare un week end in camper

Quando si organizza un fine settimana fuori porta sono tante le cose a cui pensare: dove soggiornare, quali posti visitare, cosa portare con sé. Possedere un camper rappresenta un enorme vantaggio, specie se si vuole far sosta in più luoghi nel giro...
Bambino

Come interpretare il pianto di un neonato

Capire il perché un neonato piange non sempre è facile ed immediato: questo diviene spesso una notevole fonte di preoccupazione e talvolta addirittura ansia per il papà e per la mamma, specialmente se si trovano ad affrontare la loro prima esperienza...
Bambino

Come capire se il neonato ha mal d’orecchio

Una delle gioie più grandi che una persona possa vivere durante tutto l'arco della propria vita è senza ombra di dubbio la nascita di un figlio. I neonati necessitano di attenzioni molto particolari. Per un genitore è fondamentale conoscere tutte le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.