Bolle di sapone: ricetta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Fare le bolle di sapone è uno dei giochi più classici e più diffusi tra i bambini. Di fatti, quest'ultime si possono fare in giardino ed in buona compagnia. Inoltre, utilizzando il metodo giusto sarà un vero e proprio divertimento per tutti. Con la giusta ricetta potremo preparare in casa il liquido da soffiare, realizzando bolle grandi e resistenti. Ecco, dunque, una guida utile per capire al meglio quali sono gli ingredienti da usare.

27

Occorrente

  • acqua
  • detersivo per piatti
  • glicerina
  • zucchero
  • colla da parati
  • contenitore con tappo
  • bastoncini, cannucce, filo di rame o tubi in plastica
37

La prima ricetta

Le ricette delle bolle di sapone sono numerose e la quantità ed il tipo di ingredienti variano. Dovremo, quindi, sperimentare sino a trovare la soluzione giusta, che si adatti anche alla temperatura ambientale ed al grado di umidità. Un preparato facile da fare in casa è composto da una tazza di detersivo per piatti, metà tazza di acqua, 2-3 cucchiai di glicerina pura ed un cucchiaio di zucchero. Una volta mescolata la soluzione dovremo lasciarla riposare almeno un giorno in un contenitore chiuso prima di poterla utilizzare.

47

La seconda ricetta

Un'altra ricetta per bolle grandi e resistenti, adatte a questo gioco è la seguente: mescoliamo 3/4 di litro di sapone liquido neutro con mezzo kg di zucchero, 10 litri d'acqua e 25 grammi di colla per carta da parati. Per facilitare lo scioglimento dello zucchero possiamo usare dell'acqua tiepida o bollente, quindi il composto va lasciato a riposo per un giorno. Possiamo variare le quantità di ingredienti fino a trovare la combinazione migliore, sperimentando la resistenza delle bolle.

Continua la lettura
57

Come realizzare degli oggetti con cui soffiare le bolle

Per giocare possiamo costruire anche degli oggetti con cui soffiare le bolle. Con del filo di rame creiamo dei cerchi da fissare su dei bastoncini, da immergere nella soluzione e da soffiare. Possiamo utilizzare anche del filo di ferro coperto da plastica verde, oppure dei tubi in plastica, che potremo piegare e sagomare facilmente. Per soffiare delle bolle perfettamente rotonde procuriamoci delle cannucce. Immergendo il cerchio nel liquido preparato potremo creare delle bolle molto grandi solamente spostando con rapidità il braccio nell'aria, mentre per quelle più piccole potremo soffiare all'interno. Bagnando la mano o la cannuccia possiamo toccarle e bucarle senza farle scoppiare e, coprendoci le mani con guanti di lana o in panno, possiamo giocarci come fossero delle palline, senza farle scoppiare. Organizziamo una gara per la bolla più grande, quella più resistente o creando delle forme composte, magari includendone una piccola all'interno di una più grande. Con un po' di esperienza e creatività potremo dare loro la forma desiderata.

67

Gli ingredienti scelti per le bolle devono essere atossici

È importante, qualunque siano gli ingredienti scelti per preparare le bolle, che essi siano completamente atossici, per non arrecare alcun tipo di danno al bambino. Durante il gioco può, infatti, succedere che il liquido sia inavvertitamente inghiottito, inalato o aspirato, anche perché il maggior divertimento dei bambini è quello di rincorrerle e poi scoppiarle, quindi ricordatevi di leggere bene le etichette dei detersivi o saponi usati, in modo da assicurarvi che siano sicuri. Questo avvertimento riguarda, ovviamente, anche la loro tollerabilità sulla pelle, in quanto il preparato non deve scatenare nessun tipo di reazione allergica sulla pelle dei bambini. A questo punto, non mi resta che augurarvi buon divertimento, con questo passatempo che, nonostante il passare degli anni, resta comunque sulla cresta dell'onda.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida ------》http://www.nonsprecare.it/come-fare-bolle-sapone-casa-divertimento-assicurato (Come fare le bolle di sapone in casa: divertimento assicurato per grandi e piccini).

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lascia riposare il preparato per almeno un giorno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come soffiare il naso in modo corretto

Per soffiarsi il naso non ci vuole uno scienziato, infatti è un gesto istintivo che ci hanno insegnato fin da bambini. In realtà non tutti sanno che, esercitare un'eccessiva pressione sul naso quando lo soffiamo, può causare, nei casi più gravi, la...
Bambino

Come soffiare il naso ad un neonato

Quando i nostri bambini sono ancora in fase neonatale hanno bisogno di essere aiutati nella pulizia del nasino. In questa fase, il neonato non è ancora in grado di gestire la respirazione con la bocca e specialmente durante la poppata, il nasino deve...
Bambino

Come liberare il naso chiuso ai bambini

Il naso chiuso (o congestione nasale) è tipico dell'influenza, allergia o raffreddore. Il fastidio apparentemente di poco conto, rappresenta una preoccupazione per un genitore, specie quando i bambini sono troppo piccoli e non sanno spiegare i disturbi....
Bambino

Come realizzare giochi sonori

I giochi sonori sono degli elementi di grande utilità per i bambini in età neonatale; questi, infatti, producono dei suoni che vanno a stimolare le capacità sensoriali dei piccoli, soprattutto nei primi mesi della loro vita. I principali vantaggi che...
Bambino

10 giochi per bambini da fare all'aperto

Le giornate più lunghe e più calde permettono di trascorrere molte ore all'aria aperta in compagnia dei nostri bambini. Stare all'aperto influenza in modo benefico sia il nostro corpo che la nostra mente. Il contatto con la natura aumenta il nostro...
Bambino

5 giochi fare ad una festa per bambini

Molto spesso è sufficiente che i bambini stiano insieme per divertirsi, giocare ed inventare passatempi. Però, perché perdere l'occasione di organizzare per loro qualche gioco speciale che può essere fatto con la partecipazione di più bambini. In...
Bambino

Cosa fare se il naso del bambino sanguina

Quando un bambino presenta delle problematiche fisiche la preoccupazione e l'ansia che ne deriva diviene spesso insopportabile. Specialmente per i genitori estremamente apprensivi e protettivi, anche un semplice sanguinamento del naso può bastare per...
Bambino

Come fare delle bolle di sapone giganti

Avete bambini piccoli che vi chiedono insistentemente la magia di vedere materializzate davanti ai loro occhi favolose bolle giganti? Vorreste accontentare il loro sogno ma non sapete da dove partire? Di seguito vi diamo semplici suggerimenti sul come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.