Abbronzatura: come proteggere i bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I raggi solari, per effetto dell'inquinamento, raggiungono la superficie Terrestre con una intensità sempre maggiore e se ci si espone per un periodo prolungato senza protezione si rischia di incorrere in problemi che in alcuni casi risultano anche molto seri.
Su internet potremo trovare tantissime guide che ci mostreranno come proteggere la nostra pelle dalle radiazioni solari, senza rinunciare all'abbronzatura estiva, per cui non dovremo fare altro che individuare la soluzione più adatta alle nostre esigenze.
Ma se per un adulto le radiazioni solari possono creare seri problemi, a maggior ragione per un bambino, la cui pelle è molto più delicata, un'esposizione troppo prolungata può risultare ancora più pericolosa.
Nei passi successivi in particolare, vedremo come fare per riuscire a proteggere correttamente il nostro bambino dalle radiazioni solari.

25

Occorrente

  • Seguire i consigli riportati nella guida.
35

Protezione per i neonati

Se si tratta di neonati, per fare in modo che i raggi solari non siano tropo invasivi, il consiglio è di usare delle creme protettive anche quando si esce con il passeggino, provvedendo nel contempo a corredare quest'ultimo di un apposito ombrellino, orientabile in base al movimento del sole. Le creme solari che contengono ossido di zinco o biossido di titanio con fattore di protezione solare 40-50 sono le più sicure, evitando quelle con benzofenone, ossibenzone, octinoxate, avobenzone o ricche di sostanze eccessivamente profumate. Molto importante è scegliere delle creme che proteggono dai raggi UVA e UVB, ed inoltre la protezione solare sul corpo e specie sul viso del bambino, va applicata almeno 15-30 minuti prima di andare fuori.

45

Protezione per bambini da 6 anni

Per quanto riguarda il piccolo con un'età di circa sei anni, va invece applicata ogni 2 ore o più presto, nel caso sia appena uscito dall'acqua di mare o dalla piscina. Molto indicate e consigliate sono altresì le creme idrorepellenti, in modo da proteggerli anche quando sono in acqua. Aldilà delle precauzione di carattere topico, è anche importante vestire il bambino con abiti leggeri e di cotone, optando per le tonalità scure tipo rosso, blu o verde in quanto questi non assorbono la luce del sole. Inoltre conviene assicurarsi che indossi sempre un cappellino con ampia visiera, e occhiali da sole che proteggono gli occhi e l'area sensibile che li circonda.

Continua la lettura
55

Consigli utili per una maggiore protezione

Il modo migliore per proteggerli dal sole, è di evitare la fascia oraria tra le 10:00 e le 16:00 quando cioè i raggi sono molto più forti. Infine, è importante fargli mangiare frutta fresca come arance, mele e banane, verdure e cibi che sono ad alto contenuto di antiossidanti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come scegliere i solari per bambini

L'estate per i più piccolini ma non soltanto, è sinonimo di giochi all'aria aperta, vacanze, e mare soprattutto. Il borsone è già pronto, con cambi, tovaglie, merendine, con secchiello e paletta immancabili, braccioli e forme più varie di salvagente,...
Bambino

10 motivi per non dare uno smartphone ai bambini

Al giorno d'oggi, ognuno di noi possiede almeno uno smartphone (i cosiddetti telefonini intelligenti). Esiste una app ormai per tutto: dal meteo al fitness, allo sport e naturalmente intrattenimento e giochi. Oggi si parla di generazione 2.0: i nostri...
Bambino

Bimbi in spiaggia: 5 consigli per proteggerli

I bimbi amano andare in spiaggia, fare castelli con la sabbia, buche gigantesche e stare in acqua per ore e ore. Per i genitori invece una giornata al mare rischia spesso di trasformarsi in un incubo: come vestirli, quando andare, come proteggerli dal...
Famiglia

Come preparare la valigia dei bambini per le vacanze

Organizzare una vacanza richiede sempre molta attenzione, specialmente per le valigie. Quelle dei bambini, in particolare, danno sempre più preoccupazioni, dal momento che sono tante le cose indispensabili da non dimenticare. Vediamo come preparare la...
Bambino

Come scegliere gli occhiali da sole per i bambini

Gli occhiali da sole sono uno strumento di importanza fondamentale per proteggere la vista dai raggi solari: questi infatti, se non opportunamente schermati, possono provocare seri danni ai nostri occhi, soprattutto a quelli sensibili e delicati dei bambini....
Bambino

5 consigli per prevenire i malanni di stagione nei bambini

Ogni giorno, i nostri bambini, sono alle prese con fattori esterni che provocano diversi malanni per la loro fragile salute. I fattori possono essere molteplici ma è proprio durante il cambio di stagione, che i nostri bambini, sono più propensi ai piccoli...
Bambino

Come proteggere i bimbi dalle zanzare

Con l'arrivo dell'estate, nelle zone particolarmente umide, arrivano degli ospiti che non sono certo graditi: le zanzare. Una curiosità che non tutti sanno è che a sono solo le femmine fecondate che mordono. La motivazione è molto semplice: le proteine...
Bambino

Come educare i bambini all'autonomia

Talvolta è difficile insegnare ai piccolini tutto il necessario per crescere in modo sano e autonomo. Bastano alcuni consigli da applicare per far sì che il nostro bimbo impari a sentirsi "grande". Vedremo insieme alcuni esempi significativi. Lo scopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.