5 lavoretti di carnevale da fare con i bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Febbraio, mese dell'amore e, soprattutto del Carnevale. Sì, perché tutti i bambini amano questo periodo dell'anno per l'allegria dei costumi, dei carri allegorici, dei coriandoli, del carnevale.
Quando si avvicina questa festa, sia a scuola che in casa, si fanno fare dei piccoli lavori fai-da-te ai bambini, in attesa della festa e per passatempo.
Tra questi, vediamo quelli poi appesi e messi in mostra nelle proprie classi di scuola. Molte volte non sono lavori da fare da soli, come quando viene usata la colla a caldo. Così, si accompagnano pian piano per riuscire ad insegnare i procedimenti per procedere soli o evitando pericoli.
Vediamo in questa lista, 5 lavoretti di carnevale da fare con i bambini, tra maschere, catene e colori.

26

Cornice con i coriandoli

Una delle idee più utili è quella della cornice per foto con i coriandoli, dove potrete far mettere ai vostri bambini, la loro foto vestiti di carnevale. Vi occorreranno: un cartoncino bianco di 15 cm x 20 cm (per il dentro), un cartone 20 cm x 30 cm (una scatola anche di cereali va bene), carta per ricoprire, coriandoli, colla vinilica o di qualsiasi tipo. Innanzitutto, ritagliato il cartone, prendete la carta (quella da regalo o da pacco) e ritagliate un cerchio o un rettangolo (a seconda della foto che metterete). Dopo averla tagliata, ricoprite il cartone con questa carta. Ovviamente infilate dentro questo ritaglio anche il cartoncino bianco e la foto. Dopo di ché, man mano che spargete la colla, fate gettare dai bambini i coriandoli, che si attaccheranno.

36

Maschera di perline

Questo è un lavoretto per lo più femminile, ma che, sostituendo le "perline" con coriandoli o stelle filanti, potrebbe diventare anche maschile.
Disegnate o stampate la forma di una maschera (per capirci, quella sugli occhi) e riempitela di colla. Adesso prendete le perline e buttatele (se troppo piccole ed impossibili da attaccare uno ad uno) sulla maschera.
Se utilizzate perle più grandi, potrete farle attaccare dai bambini anche a poco a poco.
Inoltre, utilizzate la fantasia per quanto riguarda i colori: potrete fare delle strisce di perle tutte di un solo colore, come un arcobaleno.
Infine ritagliate la maschera (dopo essersi asciugata) e mettete un elastico.

Continua la lettura
46

Pagliaccio con le stelle filanti

Per i più piccoli, potrete far realizzare loro un pagliaccio, utilizzando i cartoncini colorati.
Prendete questi ultimi e ritagliate occhi, bocca, naso, un cappello e, naturalmente la forma della faccia. Ammucchiate alcune stelle filanti (come da fare i capelli).
Adesso disponete i vari ritagli sul tavolo e fate lavorare i bambini: dovranno formare la faccia di un pagliaccio, mettendo tutto al posto giusto. Alla fine, attaccate tutto e mettete anche un elastico, facendo diventare il pagliaccio, una maschera.

56

Arlecchino con le sagome delle mani

Per realizzare un lavoro in classe e far partecipare tutti, disegnate un grande Arlecchino (con i vestiti bianchi) colorando soltanto la faccia, le scarpe e la maschera sugli occhi.
Poggiatelo sulla cattedra: prendete i colori acrilici e, uno ad uno, immergerà la propria mano sul colore, stampando la propria mano sul vestito di Arlecchino.
Così, colorerete tutto il vestito di mani colorate e parteciperanno tutti.

66

Catene di carta colorata

Per addobbare la classe, l'idea migliore è quella di far colorare tante strisce di carta ai bambini. Dunque, o si utilizza la carta bianca che poi i bambini coloreranno con i colori a spirito, o si usano direttamente i cartoncini colorati. Anche sè, con la seconda opzione, i bambini non faranno niente. Dopo aver raccolto un bel numero di strisce, chiudetele una ad una a catena e appendete questa lunghissima catena intorno alla classe, sui muri, sulle finestre.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

I migliori racconti per Carnevale

Il Carnevale è una delle feste più amate da grandi e piccini. Pieno di colori e scherzi, porta infatti un'ondata di gioia nelle tristi giornate invernali. I più entusiasti sono sicuramente i bambini, che non aspettano altro che travestirsi e giocare...
Bambino

Carnevale: idee per organizzare una festa per bambini

Il Carnevale è sicuramente una delle feste più allegre dell'anno ed è dedicata soprattutto ai bambini- Attraverso maschere, stelle filanti e coriandoli, infatti, i più piccoli possono dare liberamente sfogo a tutta la loro fantasia e allegria. Organizzare...
Bambino

10 cose da preparare per una festa di Carnevale per bambini

Il Carnevale è la festa per eccellenza in cui divertirsi, mascherarsi, indossare abiti strampalati. Proprio per questo è anche la festa preferita dei bambini, che possono così divertirsi con gli amichetti a tirare coriandoli e ad indossare gi abiti...
Famiglia

Idee per festeggiare il Carnevale

Il periodo del Carnevale è quello per antonomasia dedicato al relax e al divertimento. Una giornata da festeggiare con le persone che più amate. In compagnia di amici o parenti, la parola d'ordine è "divertirsi", senza troppi pensieri o condizionamenti....
Bambino

I costumi di carnevale piu diffusi tra i bambini

Oramai il carnevale è alle porte e così i nostri bambini potranno indossare i costumi che hanno scelto e trasformarsi nel personaggio dei loro sogni.Di costumi e maschere carnevalesche ne esistono infiniti ed ognuno di noi può crearne di nuovi ed originali,...
Famiglia

10 cose che non possono mancare ad una festa in maschera

Tra qualche settimana sarà Carnevale e non c'è cosa più allegra che organizzare una bella festa in maschera per allietare giovani e non! Ma organizzare una festa di questo tipo implica una capacità di organizzazione non indifferente, specie se la...
Bambino

Come organizzare una sfilata di Carnevale con premi

Contrariamente all'opinione generale della gente comune, il Carnevale non è una festa solo per i bambini più piccini, ma è una festa che si rivolge anche ai più grandi poiché, come affermava il poeta Giovanni Pascoli, dentro l'animo di ciascun essere...
Bambino

Come festeggiare il Carnevale con i bambini

Il Carnevale, soprattutto per i bambini, è un momento di divertimento e spensieratezza. Feste, maschere, colori e tanti amici con cui giocare. Esistono però tanti modi per festeggiare il Carnevale: cortei, feste a tema ma anche cose da fare in casa!...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.