5 cose che cambiano nella coppia dopo un figlio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La nascita di un figlio è sicuramente una delle principali e meravigliose esperienze che la vita può offrire. Naturalmente il nuovo arrivato porterà, suo malgrado, inevitabili stravolgimenti nella vita quotidiana di una coppia. Di seguito verranno elencate e analizzate 5 tra le principali cose che cambiano nella routine abituale dei futuri genitori, in relazione anche all'età del bambino.

26

Intimità

Inevitabilmente il rapporto di coppia subirà un drastico cambiamento, e spesso e malvolentieri anche un ridimensionamento! I neo genitori dovranno fare i conti con una piccola ed adorabile creatura che, oltre a stravolgergli i ritmi circadiani (soprattutto quelli notturni), influirà non poco nelle loro attività "di coppia". Dovranno quindi essere bravi a ritagliarsi spazi dove ricercare e ricreare l'intimità nei brevi e pochi momenti liberi che il bebè inconsciamente offrirà loro, soprattutto quando dorme. Paradossalmente la situazione potrà addirittura peggiorare con il passare del tempo, poiché un bimbo di pochi anni anela esclusiva attenzione da parte dei genitori, ed anche le piccole e quotidiane affettuosità tra i due partner spesso sono malviste ai suoi occhi. Potrebbe inoltre pretendere di dormire nel letto matrimoniale durante la notte, spegnendo così sul nascere ogni maliziosa intenzione.

36

Rapporto con i parenti

Le attenzioni dei parenti più stretti saranno inevitabilmente rivolte quasi interamente al neo arrivato, e spesso saranno così impetuose e travolgenti da ignorare inconsapevolmente i bisogni dei novelli genitori, intimità e serenità in primis. I parenti inoltre, memori della loro esperienza "sul campo", non esiteranno a snocciolare consigli, spesso anche con autoritaria veemenza, sulla gestione del neonato. L'educazione del bambino e le regole che ne conseguono, deputate principalmente ai genitori, potrebbero essere messe in discussione da fastidiose intromissioni e "licenze", sminuendo in tal modo l'autorità costituita; nonni e nonne sono naturalmente portati a viziare i nipoti, assecondandone ogni bisogno e/o frivola richiesta e contravvenendo spesso alle imposizione parentali. Attriti e discussioni in tal senso sono da mettere quindi in conto.

Continua la lettura
46

Vita sociale

Vita sociale annullata? No, niente paura. Baby sitter o nonni saranno lieti di accudire la piccola creatura, di tanto in tanto. Certamente le coppie mondane sicuramente risentiranno maggiormente del cambiamento di vita rispetto a quelle più "pantofolaie". Di certo le serate in disco saranno repentinamente sostituite da cenette tra amici, meglio se fatte in casa dove i bambini saranno più liberi di scorazzare e giocare in maggiore sicurezza (mobili e suppellettili permettendo) rispetto a ristoranti e pub. Inevitabilmente i bisogni dei novelli genitori si concilieranno difficilmente non solo con gli amici single, ma anche con quelle coppie di amici che non hanno figli, specialmente nella scelta ad esempio delle gite fuori porta e delle vacanze, che saranno organizzate principalmente tenendo conto dei bisogni (e dei divertimenti) del più piccolo.

56

Economia domestica

Anche l'economia domestica subirà inevitabilmente un cambiamento alla sezione "uscite", specialmente se il nuovo arrivato è un primogenito. Alcune spese andranno fatte una volta soltanto, come ad esempio l'acquisto di culla, fasciatoio, passeggino trio, seggiolino per auto e via discorrendo, portando via, a secondo della qualità dei prodotti e delle varie marche, non meno di qualche migliaio di euro. I consumabili poi non si contano neppure: pannolini, salviette per l'igiene, creme, detergenti, latte in polvere (ove necessario) e via discorrendo avranno un peso costante nel budget mensile.

66

Visione della vita

Ultimo ma non ultimo, la visione della vita di entrambi i partner cambierà totalmente. Se prima le aspettative della coppia erano concentrate sulla loro realizzazione socio-economica, dal preciso istante in cui diventeranno genitori la quasi totalità delle energie (mentali, fisiche ed economiche) sarà convogliata verso la crescita come individuo del frutto del loro amore e si vedrà il mondo (e il futuro) inevitabilmente con occhi diversi.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Famiglia

10 cose che i papà devono sapere sulle neo-mamme

La gioia più grande per una coppia è quella di allargare la famiglia, diventando genitori.Un evento lieto ma che, inevitabilmente, finisce con lo stravolgere equilibri e dinamiche di coppia ben consolidate.  Non solo: avviene un vera e propria metamorfosi...
Famiglia

10 consigli per una mamma che lavora

Nel mondo di oggi le donne e gli uomini hanno gli stessi diritti e gli stessi doveri. Ma allo stesso tempo, le donne si trovano in maggiore difficoltà, sopratuttto quando si ha una famiglia. La cura dei figli, se si lavora, diventa molto complicata e...
Bambino

Come realizzare un riccio con le foglie

Finalmente è arrivato l'autunno. Riprende la vita con più regolarità. Il lavoro, la scuola, i compiti e le varie attività, tipiche di questo periodo. L'aria diventa frizzante e viene voglia di fare delle passeggiate nel parco con i nostri figli. Si...
Famiglia

Come essere una mamma felice

Oramai sembra che sia diventato davvero difficile vivere felici, sopratutto quando entrano in gioco determinati fattori come per esempio il diventare mamme. Perché questo può essere oggetto di infelicità? Beh semplicemente perché ci accorgiamo che...
Bambino

Come stimolare i bambini allo studio

Temporeggiare nel fare i compiti, rimandarli a più tardi, fantasticare ad occhi aperti sul libro, interrompere e frammentare lo studio con pretesti banali, opporsi apertamente ed eseguire i compiti in modo frettoloso e impreciso, questi sono alcuni dei...
Bambino

Come abituare il bambino alle prime pappe

Le più fortunate alimentano il proprio neonato con il latte materno, che in genere arriva abbondante nella seconda giornata dopo il parto. Inizialmente è sufficiente il colostro, siero di colore giallastro, che contiene tutti i nutrienti di cui il bambino...
Bambino

Come avvicinare al cibo un bambino che lo rifiuta

All'interno di questa brevissima guida ci soffermeremo sulla descrizione di alcuni trucchetti che ti potranno servire per far avvicinare il tuo bambino a mangiare del cibo che all'inizio potrebbe sembrare rifiutare. Prosegui nella lettura della guida...
Famiglia

Cosa regalare per un 40esimo compleanno

I compleanni sono sempre dei momenti un po' magici. Celebrano la nascita e gli anni che trascorrono e senza dubbio, festeggiare un compleanno è sempre una cosa piacevole, sia quando si è giovanissimi che in età più avanzata. Ovviamente cambia il modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.