5 consigli per proteggere la vista dei vostri bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Proteggere i propri bambini dai pericoli del mondo esterno è una delle più grandi preoccupazioni di un genitore. Altrettanto importante è proteggerli anche all'interno della casa. Per questo, esistono tutta una serie di precauzioni da adottare per farli stare alla larga da oggetti pericolosi e situazioni spiacevoli. Si acquistano copriprese per tenerli lontani dalla corrente; si sistemano medicinali e detergenti nei ripiani più alti; si cerca di nascondere gli oggetti più piccoli o quelli più pericolosi, ecc. Comunque, uno degli aspetti che va tenuto sotto stretta osservazione è la vista dei bambini: è importante, non solo proteggere i loro occhi da arnesi appuntiti, ad esempio; ma anche ridurre il tempo che essi passano davanti ai dispositivi elettronici, in grado di affaticare eccessivamente la loro giovane vista.
Leggiamo, di seguito, 5 consigli per proteggere la vista dei vostri bambini.

26

Portarli dall'oculista

Spesso, si tende a pensare che sia necessario andare da un'oculista solo quando si iniziano a percepire i primi problemi legati alla vista. Se ciò può essere non giusto, ma quantomeno accettabile, per la salute di un adulto; non vale lo stesso per un bambino. Non sempre i bambini sono in grado di percepire esattamente quale sia il motivo di un loro malessere e anche quando lo sanno, non sempre riescono a comunicarlo. Certo, sanno dirci quando hanno mal di pancia, ma sono in grado di metterci al corrente di problematiche più serie come quelle legate alla vista? Sarebbe saggio, pertanto, portarli annualmente da un oculista per tenere sempre la situazione sotto controllo.

36

Controllare che indossino gli occhiali nel modo giusto

Bene, siete stati dall'oculista ed ha prescritto al vostro bambino degli occhiali che siete subito corsi a comprare. Ma non è finita qui! Bisogna anche controllare che li usi e, soprattutto, nel modo giusto. Ad esempio, l'oculista ha stabilito che deve tenerli tutto il giorno? Ebbene quando vedrete che inizierà a toglierli perché gli daranno fastidio, andategli vicino e ricordategli quanto è importante che non li tolga più; a furia di ricordarglielo, si abituerà a non farlo per non essere ripreso. Viceversa, il dottore ha stabilito che è necessario che il bambino tenga gli occhiali solo per vedere in lontananza? Assicuratevi che non li tenga su tutto il giorno, anche quando non serve, solo per noia, perché si scoccia di toglierli e rimetterli. A lungo andare potrebbe essere deleterio.

Continua la lettura
46

Educarli all'igiene

Quante volte ripetete ai vostri bambini quanto è importante lavarsi il viso al mattino, le mani prima dei pasti, i denti dopo? Fino alla noia, immagino. Ma quante volte, invece, dite ai figli di non strofinare gli occhi e soprattutto di non farlo con le mani sporche, di stare bene attenti a non farli entrare in contatto con sabbia o polvere mentre giocano, di pulire bene gli occhiali? Molto più raramente, vero? Stare attenti agli occhi e proteggerli dagli agenti esterni, è tanto e più importante quanto obbligare i vostri bambini a lavarsi le mani ogni volta che giocano, ad esempio, con gli animali domestici.

56

Stabilire delle regole

Nell'introduzione vi ho accennato quanto la vista dei vostri bambini sia sollecitata anche e, soprattutto, dagli aggeggi elettronici che avete in casa: il cellulare con cui, di tanto in tanto, li lasciate giocare anche se troppo piccoli per usarne uno, il tablet o il pc sul quale gli fate guardare cartoni o video musicali per tenerli buoni qualche minuto e, in primis, la televisione, davanti alla quale passerebbero gran parte della loro giornata. Insomma, i bambini stanno davvero troppo tempo davanti a schermi e luci artificiali. Direi che è il caso di stabilire un tetto massimo di ore in cui consentite ai vostri bambini di usare tali apparecchi, per il tempo restante dovranno tenersene lontani. In tal modo, li terrete alla larga da un enorme carico di radiazioni e gli darete la possibilità di vivere un'infanzia fatta anche di giochi all'aperto o comunque in compagnia di altri bambini.

66

Correggere gli atteggiamenti sbagliati

È importante, infine, non solo limitare il tempo che i vostri figli passano davanti ai dispositivi elettronici ma anche monitorare il modo in cui ne fanno uso. Se vi accorgete, solo per fare un esempio, che il vostro bambino si siede attaccato allo schermo della tv per guardarla, fatelo alzare e sedere più lontano. Lo stesso vale se vi accorgete che, mentre studia o legge un libro, sta con la schiena e la testa ricurve sul banco o sulla scrivania per tenere lo sguardo più vicino possibile al testo. Bisogna imparare a guardare le cose dalla giusta distanza se si vuole preservare una buona vista, nonché un'adeguata postura.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come scegliere gli occhiali da sole per i bambini

Gli occhiali da sole sono uno strumento di importanza fondamentale per proteggere la vista dai raggi solari: questi infatti, se non opportunamente schermati, possono provocare seri danni ai nostri occhi, soprattutto a quelli sensibili e delicati dei bambini....
Bambino

I difetti visivi nel bambino

I difetti visivi nel bambino possono manifestarsi sin dalla nascita, o sopraggiungere in varie fasi della crescita. Generalmente già in tenera età, circa il 6 / 7 % dei bambini, in una fascia che può essere compresa entro i 5 - 6 anni, presenta disturbi...
Bambino

Come scoprire se il bambino ha problemi alla vista

I problemi alla vista sono molto frequenti specie nei primi anni di vita ma con una tempestiva diagnosi e una altrettanta tempestiva cura si possono rilevare guarigioni totali. In questa guida vedremo come scoprire se il bambino ha problemi di vista....
Bambino

Come interpretare la svogliatezza del bambino

A volte capita di vedere bambini svogliati, che tendono a chiudersi nel loro mondo e, ad utilizzare la pigrizia come una difesa, da una situazione familiare, o esterna alla famiglia, che essi vivono come frustrante. Ma generalmente il bambino svogliato...
Bambino

Come aumentare le difese immunitarie nei bambini

La guida che andremo a impostare nei quattro passi che seguiranno alla breve introduzione che state leggendo, avrà il suo focus incentrato principalmente sulle difese immunitarie. Come noterete anche leggendovi il titolo stesso che accompagna la nostra...
Bambino

Abbronzatura: come proteggere i bambini

I raggi solari, per effetto dell'inquinamento, raggiungono la superficie Terrestre con una intensità sempre maggiore e se ci si espone per un periodo prolungato senza protezione si rischia di incorrere in problemi che in alcuni casi risultano anche molto...
Bambino

10 motivi per non dare uno smartphone ai bambini

Al giorno d'oggi, ognuno di noi possiede almeno uno smartphone (i cosiddetti telefonini intelligenti). Esiste una app ormai per tutto: dal meteo al fitness, allo sport e naturalmente intrattenimento e giochi. Oggi si parla di generazione 2.0: i nostri...
Bambino

Come dare le giuste attenzioni ai figli

I genitori, iniziano a riversare le loro attenzioni per figli fin da subito, da quando ancora sono nel pancione, si cerca fin da subito di proteggerli dal mondo, da tutte le brutte cose che ci circondano, si vorrebbe tenerli sotto la campana. Ma sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.