5 buoni motivi per vaccinare tuo figlio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il vaccino è un preparato contenente proteine complesse a DNA eterologo. Lo scopo del vaccino è quello di conferire immunità attiva al soggetto cui viene somministrato. In altre parole, garantire che quest'ultimo, nel caso venga in contatto con l'agente patogeno in questione, non ne sia contagiato. Da quando esse è stato introdotto ha aiutato a debellare definitivamente diverse malattie. Vediamo ora 5 buoni motivi per fare vaccinare il proprio figlio.

26

Aiuta tuo figlio

Il motivo per cui si effettua il vaccino è quello di "far conoscere" al soggetto un determinato agente patogeno. Il preparato che viene infatti iniettato ne contiene una dose opportunamente preparata al fine di mantenere inalterate le proprietà antigeniche. In tal modo il bambino, generalmente grazie ad una risposta umorale, sviluppa le opportune difese.

36

Sconfigge definitivamente le malattie

Il vaccino è uno dei più potenti sistemi di prevenzione delle malattie. Il suo effetto è maggiore tante più sono le persone che lo ricevono. Grazie alla loro somministrazione nella maggior parte del pianeta sono state debelalte malattie pericolose come la poliomelite, il vaiolo e la meningite. Nel 1958 in Italia vennero notificati circa 8000 casi di poliomelite, in seguito, grazie a questo struemtno di prevenzione, essa venne sconfitta. L'ultimo caso nel nosro paese risale infatti al 1982.

Continua la lettura
46

Aiuta gli altri

Vaccinare il proprio figlio aiuta sconfiggere definitamente la malattia. In tal modo, anche i pazienti che per motivi medici o culturali non possono usufruire di questo trattamento sono comunque tutelati e difficilmente contraggono queste malattie. Infatti, è bene ricordare che alcuni bambini (ad esempio i pazienti oncologici), a causa di un sistema immunitario già indebolito, potrebbero rischiare di morire per un banale morbillo.

56

Il vaccino è sicuro

Spesso si sente dire che la somministrazione del vaccino aumenta il rischio di sviluppare patologie quali l'autismo. Questo pensiero è però totalmente errato. Ci sono bambini che sono stati vaccinati e che sono tutt'ora autistici. Ciò non vuol dire che il vaccino ne sia però la causa scatenante. L'insorgenza della sindrome è generalmente nell'infanzia, momento nel quale la maggior parte dei vaccini vengono effettuati. Ciò può portare a supporre che la somministrazione causi autismo. Vari studi hanno però evidenziato che l'incidenza di autismo in bambini vaccinati e non è la stessa, dimostrando quindi che non vi è alcuna correlazione tra i due.

66

Ha una protezione duratura

Una volta effettuato è per sempre, o quasi. Il suo effetto, a differenza di altri farmaci, ha un effetto prolungato nel tempo. Come conseguenza, è meglio sopportare per pochi minuti un leggero dolore e trarne vantaggio per il resto della propria vita.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come fermare la diarrea nei bambini

Avere dei figli è uno degli avvenimenti più importanti per una famiglia. L'arrivo di un bambino porta con sé innumerevoli cambiamenti. Le sue necessità sono priorità assoluta, e i primi anni di vita sono delicati per un neonato. È fondamentale tutelare...
Bambino

Come rassicurare un bambino che ha paura

Paura del buio, dei rumori, degli animali, dei tuoni, del dottore, sono solo alcune delle paure che i bambini manifestano nei primi anni d'età ed alcuni anche oltre. Attraverso questa guida vi fornirò alcuni consigli su come rassicurare un bambino qualora...
Famiglia

Come compensare le poppate

Dopo la nascita, l'apparato digerente del bambino comincia a funzionare autonomamente. Il neonato ha fame e spinto da un forte istinto, cerca il seno, succhia e deglutisce: iniziano le poppate. L'allattamento al seno è il modo più naturale oltre che...
Bambino

10 cose da sapere sul latte artificiale

Il latte artificiale è indubbiamente una buona soluzione qualora l'allattamento al seno sia impossibile. Tuttavia ci sono 10 cose da sapere sul latte artificiale prima di somministrarlo al bambino se si vuole essere sicuri.
Bambino

Come capire se il latte materno è buono

L’alimento materno è perfetto per rispondere a tutte quelle che sono le esigenze nutritive del neonato. La natura lo ha perfezionato nel corso di milioni di anni, pertanto non solo è sempre adeguato e perfetto per la crescita e la salute del bebè,...
Bambino

Cosa fare se il bambino non beve il latte

Il latte è da sempre considerato l’alimento numero uno per la crescita e lo sviluppo dei bambini, soprattutto per quelli più piccoli. Infatti, quando ci si trova di fronte ad un bimbo che non lo beve, ecco che s'insinua il panico. Nei passi seguenti...
Bambino

Come far passare il mal di pancia al neonato

Fare la mamma non è un compito assolutamente facile per nessuna donna, soprattutto nei primi mesi di vita del neonato. In questo periodo, uno dei problemi più comuni è sicuramente quello del mal di pancia, che fa la sua comparsa sin dai primi giorni...
Bambino

Come mantenere la produzione di latte materno

È ormai risaputo che non c'è al mondo alimento migliore del latte materno per far crescere i propri figli sani e forti. Per il neonato il latte della madre è perfetto, perché contiene tutto quello di cui egli ha bisogno e perché non provoca le dolorose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.