10 regole per comunicare meglio con i propri figli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il figlio è ciò che di più bello posa desiderare una coppia. Esso, infatti, completa la famiglia donando gioia e felicità ai genitori. Essere genitori è una delle cose più belle ma anche una delle più difficili. Non esiste un manuale da seguire ed inevitabilmente si commettono degli errori. La maggior parte di questi problemi scaturiti derivano da una comunicazione inadeguata tra genitori e figli. Una comunicazione efficace, si sa, è un presupposto fondamentale per la riuscita di qualsiasi relazione e ancor di più di quella genitori-figli.
Per saperne di più, qui di seguito vi saranno date 10 regole per comunicare meglio con i propri figli.

25

La comunicazione

Affinché la comunicazione risulti efficace, cercate di colmare il distacco tra voi e i vostri figli immedesimandovi in loro e cercando di capire e valutare anche il loro punto di vista.
Imparate a stare in silenzio e lasciate spazio alle richieste e alle chiacchiere dei vostri figli.
Non abbiate paura di mostrare le vostre insicurezze ed i vostri dubbi ai vostri figli. Eviterete di apparire agli occhi dei vostri interlocutori come dei modelli onniscienti ed irraggiungibili.
Quando comunicate con i vostri figli fate attenzione a quello che dite. Cercate di non mortificarli, ma al contrario fate in modo di aumentare la loro autostima.
Evitate discordanze tra il linguaggio verbale e quello non verbale. Cercate sempre di far combaciare le parole ed il tono di voce con i gesti, la postura e lo sguardo, cosicché il vostro messaggio arrivi ai vostri figli in modo credibile, sicuro ed inequivocabile.
Durante la conversazione con i vostri figli cercate di effettuare delle richieste realistiche e possibili. Tenete sempre conto delle capacità ed attitudini dei ragazzi senza manifestare troppo il desiderio di ottenere da loro risultati troppo elevati con forti rischi per la loro autostima.
Ultima, ma non in ordine di importanza, è la necessità di comunicare con amore. Usate con i vostri figli un linguaggio adeguato che trasmetta rispetto, amore, stima ed apprezzamento.

35

La fiducia

Date fiducia ai vostri figli, qualunque sia la loro età. Non siate sempre sospettosi ed eventualmente lasciate che sbaglino. Trovate insieme una soluzione senza sopraffarli. Quando dialogate con i vostri figli cercate di evitare l'uso smodato di stereotipi e pregiudizi. Bambini e ragazzi sono curiosi e dinamici e non gradiscono di essere intrappolati in una conoscenza passiva. Lasciate che i vostri figli sperimentino ed imparino da soli.

Continua la lettura
45

Conclusioni

In sintesi, la riuscita della comunicazione con i vostri figli è immedesimarsi in essi, scendere nel loro mondo e provare a capirli. Una buona tecnica è quella di ricordare la vostra infanzia: riportate alla mente cosa vi piaceva, di cosa avevate timore e come vi approcciavate agli adulti. In questa maniera riuscirete a capire un po' di più i vostri figli e metterete le basi per un ottimo dialogo.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come aiutare un bambino a non essere aggressivo

Durante la fase di formazione del carattere, alcuni bambini tendono ad assumere diversi atteggiamenti che possono risultare amplificati. Ciò è normale, in quanto il bambino impara e sperimenta comportamenti diversi per riuscire a trovare i tratti caratteriali...
Bambino

5 modi per aumentare l'autostima nel bambino

L'autostima è la consapevolezza interiore del proprio valore, dei propri punti di forza e delle proprie risorse. Essa è legata alla percezione che abbiamo di noi stessi nei diversi ambiti della vita e si forma a partire dall'infanzia in virtù degli...
Bambino

Psicologia dello sport nei bambini: aumento dell'autostima

È nella prima infanzia che si gettano le basi dello sviluppo dell'autostima. Essa si fortifica attraverso l'esecuzione dei piccoli gesti quotidiani, dai più piccoli ai più grandi. Giorno dopo giorno nell'emulazione delle azioni, il bambino acquisisce...
Bambino

Come rafforzare l'autostima nei bambini

Essere genitori è una grande responsabilità. Ad ogni passo, si ha paura di veder cadere i propri figli e tendiamo a chiuderli in una palla di cristallo per tenerli lontani da ogni pericolo ma ahimè, che ci piaccia o no, cresceranno e rafforzare l'autostima...
Bambino

10 consigli per stimolare il linguaggio del bambino

La capacità comunicativa verbale dei bambini comincia a prendere forma già nei primi mesi di vita con il pianto, ma è solo tra i 12 ed i 18 mesi che i piccoli cominciano ad articolare le prime frasi composte. Ogni bambino ha i suoi tempi, anche se...
Bambino

Come insegnare al bambino a parlare bene

Per i figli imparare a parlare bene è una delle prime tappe cruciali della loro vita, così come lo è, ad esempio, imparare a camminare. Questa prima grande conquista del bambino ha bisogno però di tanta costanza e pazienza da parte dei genitori, senza...
Bambino

Come rendere autonomi i bambini

Durante la crescita ogni bambino supera delle fasi. Ognuna, costituisce un bagaglio importante nella sua formazione globale. Il raggiungimento dell'autonomia, porterà il bambino ad essere più responsabile e sicuramente meno capriccioso. Il bambino abituato...
Bambino

Frasi da non dire mai a un bimbo sovrappeso

Nella società odierna, la percentuale dei bimbi sovrappeso sembra essere in costante aumento. Moltissimi bambini presentano una condizione fisica in cui il peso corporeo supera, talvolta anche in modo evidente, il peso medio consigliato da medici, pediatri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.