10 prove per la caccia al tesoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Fra i giochi più simpatici ed originali, che possono essere proposti durante una festa di compleanno del proprio figlio, vi è, indubbiamente, la caccia al tesoro. Con pochi occorrenti e la giusta fantasia si riuscirà a far divertire moltissimo i bambini. Vediamo quindi 10 prove che potranno essere utilizzate per lo svolgimento di questa gara.

211

Cantare una canzone

In uno dei punti dell'itinerario si potrà predisporre un piccolo karaoke e mediante l'utilizzo del microfono il bambino dovrà cimentarsi con una prova di canto. Le canzoni, naturalmente, andranno attinte dal repertorio dei più piccoli, quindi, la scelta obbligata sarà fra quelle dei cartoni animati.

311

Fare il gioco del chi ride per primo

Fra i vari passaggi ci potrà essere una piazzola in cui il bimbo appena giunto sfiderà l'avversario a guardarsi dritto negli occhi, cercando di non ridere ma impegnandosi a far ridere l'altro. Il "nemico" potrà essere un adulto estraneo alla gara o un altro bambino che fa parte del gioco.

Continua la lettura
411

Risolvere un indovinello

Nel punto di passaggio, si potrà far trovare qualche foglietto o, ad esempio, una tavoletta di legno con sopra un indovinello che sia sufficientemente facile per un bambino. Chi riuscirà a risolverlo nel minor tempo possibile passerà di diritto al punto successivo della mappa.

511

Fare un'operazione matematica

Fra le varie prove una che si potrebbe proporre potrebbe essere la risoluzione di una operazione matematica. Essa dovrà, però, essere adatta all'età dell'infante e una volta compresa e trovata la soluzione, mediante il numero trovato si potrà sbloccare il passaggio al livello successivo.

611

Fare un disegno

Nel punto in cui si è appena giunti, si potrà far trovare un pezzo di carta e dei pastelli, sfidando il bambino a fare un disegno di qualcosa, che sia più o meno attinente alla gara. Ciò stimolerà la creatività e renderà la ricerca ancora più divertente.

711

Recitare uno scioglilingua

Tra le attività più divertenti da proporre c'è quella di recitare uno scioglilingua, infatti, i bambini si divertiranno tantissimo, nel vedere i loro coetanei che, durante i tentativi, sbagliano e commettono dei buffi errori. Attenzione ad evitare questo gioco nel caso ci sia qualche bimbo con problemi di linguaggio o disturbi similari.

811

Imparare una storiella

Con questo espediente metteremo alla prova, anche, la capacità di memorizzare dei più piccoli. Il gioco consiste nel leggere un breve racconto e provare ad impararlo a memoria. Una volta che si sarà raggiunto tale obiettivo, si dovrà ripetere quello che si ricorda ai propri amichetti.

911

Cercare un giocattolo

Prima dell'inizio della competizione si dovrà aver cura di nascondere qualche giocattolo a loro molto caro, in tal modo, arrivati al punto della mappa di questa prova, si dovranno dare delle indicazioni di massima utili al ritrovamento del bottino.

1011

Scrivere una poesia

Il bambino giusto fin qui dovrà tentare di scrivere una piccola poesia, naturalmente sarà qualcosa di poco pretenzioso vista la tenera età. Una volta letta, e corretta nel caso ci siano errori, la dovrà decantare agli altri piccoli presenti alla caccia al tesoro.

1111

Fare una prova di abilità

Per far sviluppare la coordinazione uno degli esercizi potrebbe essere quello di fare delle piccole prove di abilità, in cui sono molto importanti la concentrazione ed una buona dose di destrezza. Esercizi ginnici, ad esempio con l'alternanza di braccio destro e gamba sinistra ed il contrario, saranno ottimi da eseguire e contribuiranno allo sviluppo futuro del bambino.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Idee originali per una caccia al tesoro

La caccia al tesoro è un gioco tipico che da sempre fa divertire i bambini di ogni età. Ma perché non provare a vederlo con occhi diversi? Che tu sia una mamma pronta ad accogliere una dozzina di amici per la festa di tuo figlio, che tu sia un animatore...
Bambino

Come organizzare una caccia al tesoro per bambini

La famosa "caccia al tesoro" può diventare un gioco davvero divertente da proporre ai bambini, magari in occasione di una festa di compleanno. Con un po' di organizzazione e qualche semplice attrezzatura potremo infatti creare un piacevole diversivo...
Bambino

10 idee per organizzare una perfetta caccia alle uova

Ideare dei giochi è una delle attenzioni più preziose che i bambini possono ricevere. È bello che essi vengano invogliati a partecipare a giochi " alternativi" che permettano loro di aggregarsi, di divertirsi e socializzare....
Bambino

Idee per organizzare con i bambini la caccia alle uova di Pasqua

I bambini sono sempre i principali protagonisti di ogni festività: anche della Santa Pasqua, quando ricevono le uova di cioccolato che possono mangiare e al cui interno trovano tante divertenti sorprese. Per quella giornata si potrebbe pensare di organizzare...
Bambino

Giochi da fare all'aperto con i bambini

Quando la primavera ci regala delle belle giornate di sole, è il momento giusto per portare i bambini all'aperto e farli divertire con tanti giochi insieme ai loro amici. Organizzare delle giornate fuori, è anche un modo per allontanare i piccoli dalla...
Famiglia

10 passatempi per non far annoiare i figli d'estate

L'estate è un periodo dell'anno meraviglioso in cui anche i bambini hanno l'occasione di dimenticare lo stress e la fatica degli impegni quotidiani e dedicarsi al divertimento. Se non sapete come organizzare l'estate dei vostri bambini troverete sicuramente...
Bambino

10 idee per giocare a casa se piove

Quanto è bello alzarsi la domenica mattina, guardare fuori dalla finestra e trovarsi dinanzi un cielo azzurro, un sole splendente e un caldo primaverile? Allora si che ti passano per la testa migliaia di attività per trascorrere la giornata all'aria...
Famiglia

Idee per feste di compleanno: 6 anni

I nostri figli sono importanti e a volte dimostrarglielo può essere difficile, specialmente quando si è genitori che lavorano a tempo pieno. Il compleanno è un'occasione per far capire ai vostri bambini che ci tenete a loro, quindi perché non sbizzarrirsi?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.