10 idee regalo per le maestre dell'asilo

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Le maestre d'asilo sono una figura importante nella seconda infanzia del bambino, assieme ai genitori provvedono a dare al bambino un sistema di valori e nozioni che lo accompagneranno nella sua evoluzione e nello sviluppo delle sue potenzialità. È sempre un piacere riconoscere alle maestre i frutti del loro mestiere ad esempio facendo il regalo adatto durante i saggi di fine anno. In questa lista troverete dieci idee regalo per le maestre d'asilo.

211

Libro didattico

Un libro didattico pieno di spunti per gestire lezioni grafiche o più creative è uno dei regali più adatti per le maestre, oltre a diventare un ottimo supporto durante le sue attività giornaliere. Ve ne saranno grate. Ne esistono svariati in commercio.

311

Lettera di ringraziamento

Se volete esaltare più che la funzionalità il sentimento che lega vostro figlio alla sua maestra e la vostra gratitudine dopo aver visto i frutti dell'insegnamento, scrivete una lettera o un biglietto sentito e sincero all'insegnante rigraziandola per il suo duro lavoro. Alla fine ricorderà molto di più questo pensiero affettuoso che un qualsiasi gioiello o piatto in ceramica che di solito riceve.

Continua la lettura
411

La targa

Il riconoscimento di un alunno vale moltissimo per la sua insegnante. Un'idea regalo originale sarebbe quella di far creare una targa per la maestra dei vostri bambini e far incidere una dedica scritta dai vostri figli. Non badare ai loro errori di ortografia, la maestra apprezzerà anche le piccole imperfezioni compiute da vostro figlio.

511

La foto

Una foto di classe corredata di cornice è un ottimo presente per lasciare un ricordo indelebile nel cuore e nella mente della maestra. Corredata la foto con una bella dedica possibilmente firmata dai bimbi con la loro calligrafia impacciata ma che la maestra conosce bene, è stata proprio lei la prima ad insegnare loro le lettere in vista delle elementari.

611

Album

Organizzatevi con gli altri genitori e riunite assieme i disegni dei vostri figli dedicati alla maestra in un album rilevato. Questa manifestazione collettiva d'affetto intenerirà l'insegnante che avrà sempre sotto gli occhi i messaggi e l'amore dei suoi alunni.

711

Creatività

Durante le attività creative le maestre amano mostrare ai bambini come creare oggettini, pupazzetti o piccoli ambienti, come il paesaggio autunnale con le castagne e i ricci, o quello invernale con l'ovatta per simulare la neve. Un'idea regalo interessante sarebbe quella di porgere alle maestra i lavori creativi che i vostri figli hanno realizzato dopo aver visto la loro maestra crearli.

811

Cena o gita

Una sorpresa più che gradita sarebbe Qual la di regalare una cena o una gita all'insegnante includendo la classe e voi genitori. Farete sentire la maestra apprezzata e circondata da persone che la stimano per il suo metodo di insegnamento e per ciò che trasmette agli alunni.

911

Fiori

Se preferite non rischiare e rimanere sul classico, un bellissimo mazzo di fiori colorati e odori faranno al caso vostro. Lasciate che siano i vostri figli a consegnarlo e allegare un piccolo bigliettino con delle parole molto gentili e calorose.

1011

Buoni

Il corpo insegnante è sempre alla ricerca di nuovi strumenti per migliorare la didattica, ciò può avvenire attraverso l'acquisto di libri dedicati all'argomento, acquisto di materiale scolastico o giochi e supporti digitali. Potreste organizzare una colletta di fine anno per regalare alla maestra un buono acquisto riguardante questo ambito.

1111

Gioielli

Se avete dei figli molto creativi, potreste lasciarli liberi di creare piccoli gioielli, come una collana con un ciondolo a forma di nocciola o un braccialetto. Rendete questa creazione una lavoro associativo tra genitore e figlio poi regalate il frutto della creatività di vostro figlio alla maestra, che apprezzerà sicuramente il pensiero.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

5 vantaggi dell'asilo nido

I bambini hanno sicuramente bisogno di una certa educazione che inizia sin dalla tenera età. Dai due ai cinque anni infatti i bambini vengono solitamente iscritti all'asilo nido. L'asilo nido è il luogo in cui i bambini cominciano a fare amicizia con...
Bambino

Come preparare i figli al primo giorno di scuola

Come preparare i figli al primo giorno di scuola. I bambini sappiamo sanno adeguarsi alle nuove esperienze, molto dipende anche dal carattere, ma se abituati all'asilo hanno imparato a convivere e condividere gli spazi con gli altri, noi genitori dobbiamo...
Bambino

Come inserire serenamente il bambino all'asilo

Per tutti i bambini arriva il momento fatidico dove dovranno essere inseriti all'asilo, e diversi di loro, per esigenze diverse famigliari, affronteranno tale esperienza nuova abbastanza presto, fin dai primi mesi di vita, invece altri, vivono tale realtà...
Bambino

Come gestire un bambino che prende in giro i compagni

Ognuno di noi ha tratti particolari che caratterizzano la personalità sin dai primi anni. Li ereditiamo dai genitori e sono presenti nel nostro corredo genetico. Quando cresciamo molte caratteristiche si rafforzano mentre altre qualità vengono meno....
Bambino

Asilo nido: come gestire il distacco dalla mamma

Come nel regno animale anche per noi umani arriva il momento in cui dobbiamo distaccarci dall'amore materno. Il primo passo viene effettuato quando il bimbo inizia l'asilo nido. Infatti dopo le coccole e l'amore materno il bambino, andando all'asilo nido,...
Bambino

Come fare se il bambino non vuole andare all'asilo

I bambini, specie se sono ancora molto piccoli, non riescono ad esprimere in maniera chiara le proprie emozioni, le proprie sensazioni, i propri disagi interiori, le proprie angoscie. Il compito di ogni genitore dunque, è fondamentale: essi devono cercare...
Bambino

5 modi per incoraggiare tuo figlio il primo giorno di scuola

Da che mondo è mondo, i bambini, soprattutto in tenera età, trovano tutte le scuse possibili per non andare a scuola. Ecco che quindi spuntano i classici mal di pancia, mal di testa, mal di denti, sensi di vomito, spesso e volentieri immaginari, ma...
Bambino

Frasi da non dire mai a un bimbo sovrappeso

Nella società odierna, la percentuale dei bimbi sovrappeso sembra essere in costante aumento. Moltissimi bambini presentano una condizione fisica in cui il peso corporeo supera, talvolta anche in modo evidente, il peso medio consigliato da medici, pediatri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.