10 idee per organizzare una perfetta caccia alle uova

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Ideare dei giochi è una delle attenzioni più preziose che i bambini possono ricevere. È bello che essi vengano invogliati a partecipare a giochi " alternativi" che permettano loro di aggregarsi, di divertirsi e socializzare. Uno di questi è la caccia alle uova. In questa guida vedremo infatti 10 idee per organizzare una perfetta caccia alle uova.

211

Scegliete uno spazio ampio

Se avete la disponibilità di spazi esterni, sfruttateli per organizzare la vostra caccia alle uova. I bambini in tal modo, oltre a giocare, avranno anche la possibilità di stare e beneficiare dell' aria aperta. Se il tempo non permette o non avete spazi esterni, niente panico! La caccia può essere tranquillamente organizzata anche in casa.

311

Colorate le uova

Un' idea divertente è usare delle uova di polistirolo di diversi colori. Ad ogni colore associate un punteggio diverso. In tal modo non sarà importante la sola quantità delle uova trovate, ma farà fede anche il punteggio ottenuto nella premiazione finale.

Continua la lettura
411

Scegliete un premio finale

La caccia al tesoro, oltre che la vincita, deve avere anche un premio finale. Mentre spiegate le varie fasi del gioco, mostrate ai bambini anche il premio finale. Giocare per una ricompensa è il giusto metodo per spronarli ad impegnarsi. Essendo bambini però preparate delle piccole ricompense, non solo per i vincitori, ma anche per tutti gli altri, per far si che si sentano gratificati anche loro.

511

Dividete i bambini in squadre

Create due o più gruppi a seconda del numero di bambini presenti. In tal modo i bambini saranno coalizzati al raggiungimento di un obiettivo comune. E poi come si suol dire: l' unione fa la forza! Saranno così portati a confrontarsi tra di loro, a esporre le loro idee e a prendere decisioni insieme.

611

Sorteggiate i capisquadra

Ogni squadra che si rispetti deve avere un leader. Per far si che i bambini si sentano tutti uguali, fate in modo che scelgano loro il loro leader oppure affidatevi alla sorte, proponendo loro di fare un sorteggio. In tal modo si sentiranno coinvolti in una " decisione" importante e si sentiranno più uniti.

711

Preparate una mappa

La preparazione iniziale della caccia alle uova deve prevedere prima di tutto una mappa. Qui sarà messa alla prova la vostra di fantasia. Preparate un bel disegno, rappresentando la mappa come quelle tipiche della caccia al tesoro. Stuzzicherete la fantasia e le abilità percettorie dell' ambiente circostante dei bambini.

811

Proponete dei semplici quesiti

Ogni caccia al tesoro che si rispetti deve avere vari step. Una volta che i bambini arriveranno alla fine di uno step ci sarà un quesito, come ad esempio la risoluzione di un semplice indovinello o di una operazione matematica che li condurrà al passaggio successivo e al ritrovamento delle uova.

911

Optate per percorsi diversi

Dividendo i bambini in squadre è importante stabilire due diversi percorsi, ma nel contempo similari tra loro. Nascondere lo stesso numero di uova, in modo che sommati i punteggi delle stesse diano il medesimo risultato e ponete domande dello stesso grado di difficoltà.

1011

Optare per altri ruoli

I bambini non sono tutti uguali. C' è chi è più timido, chi più pigro e così via, che non intendono partecipare attivamente al gioco. Proponete un ruolo diverso per questi bambini. Magari potreste fargli custodire le uova una volta trovate e far segnare il punteggio finale.

1111

Gratificante i vinti

Che abbiano vinto o perso è importante gratificare tutti i bambini indistintamente. Spiegate loro che l' importante è che si siano divertiti e che l' obiettivo principale era fondamentalmente quello. Il premio finale è per tutti e non esistono né vincitori né vinti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come organizzare una caccia al tesoro per bambini

La famosa "caccia al tesoro" può diventare un gioco davvero divertente da proporre ai bambini, magari in occasione di una festa di compleanno. Con un po' di organizzazione e qualche semplice attrezzatura potremo infatti creare un piacevole diversivo...
Bambino

Come organizzare una caccia al tesoro per Halloween

Halloween è una festività popolare di origini celtiche diffusa durante il secolo scorso negli Stati Uniti come festa dai toni macabri e spettrali, ma pur sempre goliardici. Successivamente prese piede anche negli altri Paesi anglosassoni, e ben presto...
Bambino

Come fare un calendario dell'avvento con caccia al tesoro

Con l'arrivo del Natale è tradizione, in ogni casa, appendere il cosiddetto calendario dell'avvento, ossia un calendario suddiviso in diverse caselle, 24, ognuna delle quali rappresenta uno dei giorni che mancano al Natale. Solitamente in ogni casella...
Bambino

10 prove per la caccia al tesoro

Fra i giochi più simpatici ed originali, che possono essere proposti durante una festa di compleanno del proprio figlio, vi è, indubbiamente, la caccia al tesoro. Con pochi occorrenti e la giusta fantasia si riuscirà a far divertire moltissimo i bambini....
Bambino

Come organizzare una festa di Pasqua per bambini

Con l'arrivo della primavera, si trascorre molto volentieri, una bella giornata di sole all'aria aperta, in parchi, in montagna, al mare e perché no.... Anche a casa, dopo aver organizzato un pranzo o una cena con tutta la famiglia e gli amici. Non dimenticatevi...
Bambino

Come intrattenere i bambini durante una festa

Organizzare una festa dove tra gli invitati vi siano presenti più o meno bambini, è un'occasione per mettere alla prova la vostra capacità creativa. Saper gestire l'intrattenimento di una festa dedicata ai più piccoli o dove comunque ve ne siano tra...
Famiglia

10 passatempi per non far annoiare i figli d'estate

L'estate è un periodo dell'anno meraviglioso in cui anche i bambini hanno l'occasione di dimenticare lo stress e la fatica degli impegni quotidiani e dedicarsi al divertimento. Se non sapete come organizzare l'estate dei vostri bambini troverete sicuramente...
Bambino

Giochi da fare all'aperto con i bambini

Quando la primavera ci regala delle belle giornate di sole, è il momento giusto per portare i bambini all'aperto e farli divertire con tanti giochi insieme ai loro amici. Organizzare delle giornate fuori, è anche un modo per allontanare i piccoli dalla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.