10 cose da fare in autunno con i bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L'autunno, stagione a metà fra il caldo estivo e il freddo invernale, grazie al suo clima notoriamente mite, permette di fare davvero molte cose. I bambini hanno già iniziato la scuola, ma ci sono ancora il tempo libero e il clima adeguato per stare un po' con loro sia in casa che all'aperto. Si potranno infatti svolgere varie attività e trovare metodi alternativi e originali per passare il tempo. In questo articolo vedremo dunque dieci cose da fare in autunno con i bambini.

211

Giocare a giochi da tavolo

Quando fuori farà troppo freddo o starà piovendo, sarà sicuramente divertente ed educativo trascorrere del tempo con i bambini giocando a vari giochi da tavolo. I giochi da tavolo, infatti, si rivelano estremamente utili in queste situazioni: le partite possono durare ore, e i bambini che amano i giochi tranquilli e riflessivi si divertiranno da matti, oltre al fatto che questi giochi daranno loro la possibilità di esercitare e affinare la loro mente.

311

Comporre collage e fare origami

Il più classico dei simboli dell'autunno sono le foglie secche. Pertanto, realizzare dei collage in cui unire disegni, colori e foglie secche sarà un'esperienza assolutamente divertente per i bambini.
I più piccoli sono sempre molto interessati alle attività che stimolano la loro infinita creatività, pertanto, anche creare con loro degli origami originali rappresenterà un ottimo modo per trascorrere del tempo assieme.

Continua la lettura
411

Uscire per fare una passeggiata

Grazie al particolare clima dell'autunno, non troppo freddo né troppo caldo, si presenterà spesso l'occasione di trascorrere una bella giornata facendo una passeggiata in città o in una zona verde. Per i bambini, osservare i colori caldi dell'estate che mutano in quelli meno lucenti dell'autunno è sempre entusiasmante come se fosse una nuova esperienza, e riusciranno così a divertirsi e a imparare qualcosa di nuovo anche durante una semplice passeggiata.

511

Organizzare degli incontri con i compagni di scuola

Con l'inizio della scuola, i bambini sono soliti riallacciare le conoscenze e anche farsi dei nuovi amici. La scuola e i compagni di classe rappresenteranno una parte fondamentale e integrante del mondo dei bambini che, di conseguenza, gradiranno e apprezzeranno sicuramente passare del tempo con i loro compagni di classe e amici. Pertanto, organizzare dei pomeriggi in cui i bambini potranno trovarsi per giocare assieme sarà un ottimo modo perché i più piccoli trascorrano una giornata divertente e alternativa.

611

Giocare a palla

Durante l'autunno c'è ancora la possibilità di trascorrere del tempo all'aria aperta a giocare a palla con i bambini. Se non avete un giardino, potrete tranquillamente recarvi presso i parchi pubblici, dove i bambini, oltre a divertirsi con i vari giochi messi a disposizione dal parco, avranno anche l'opportunità di stringere nuove conoscenze e giocare con i loro coetanei.

711

Raccogliere e classificare le foglie

Si sa, i bambini hanno sempre voglia di apprendere nuove cose e di scoprire i vari aspetti del mondo. In autunno, gli alberi perdono le foglie che si depositano a terra. A questo proposito, potrete acquistare un manuale che classifichi e cataloghi le differenti tipologie di foglia. In questo modo potrete raccogliere le foglie secche da terra per cercarne la classificazione sul manuale una volta tornati a casa. Quest'attività interesserà molto i bambini che, così, quando andranno a scuola o parleranno con i loro amici, potranno anche capire subito a quale albero appartenga la foglia che sta svolazzando nel giardino e, chissà, magari in futuro diverranno degli esperti di botanica.

811

Iscrivere i bambini a un'attività sportiva

Con l'inizio dell'autunno si passa sempre più tempo in casa. Tuttavia, è necessario che i bambini non diventino eccessivamente pigri, passando dai libri di scuola alla televisione o ai videogiochi. È pertanto consigliabile iscrivere i bambini a un'attività sportiva: karatè, calcio, nuoto, pallavolo, danza, basket... Ce ne sono moltissime, l'importante è che i bambini facciano attività fisica così da sviluppare al meglio la loro crescita. Inoltre, praticamente tutti gli sport dividono i bambini e i ragazzi per età; in questo modo i bambini avranno ancora più opportunità di stare assieme ai loro coetanei.

911

Iniziare raccolte e collezioni

Come sempre accade in autunno, varie case editrici danno inizio alle più disparate collezioni, con uscite settimanali in edicola: cento fossili, i francobolli, la costruzione di un veliero... Un'attività interessante e divertente da svolgere nel corso dell'autunno è proprio quella di iniziare una di queste collezioni o raccolte, che hanno sempre un'utile funzione didattica: così facendo i bambini impareranno qualcosa di nuovo e amplieranno le loro conoscenze. Inoltre, se si tratterà di una raccolta che prevede la costruzione di un oggetto qualsiasi, questa attività sarà decisamente utile per migliorare e potenziare la manualità dei bambini.

1011

Comprare un bel libro

È bene che i bambini si appassionino alla lettura. Se non leggeranno qualcosa che li stimola e interessa, essi collegheranno la lettura solamente ai manuali scolastici e non potrà nascere in loro una passione per questa utilissima e dilettevole attività. Pertanto, se i bambini sono troppo piccoli per poter leggere, provvedete voi stessi a legger loro, di tanto in tanto, qualche storia particolare tratta da un libro. Se invece sono già in grado di leggere, date loro indicazioni su dei buoni libri di narrativa che possano introdurli nel mondo della lettura, così da sviluppare la loro creatività e la loro capacità immaginativa.

1111

Coinvolgere i bambini nella cucina

Durante l'estate c'è spesso troppo caldo per mettersi a lavorare con i fornelli e la cucina. Tuttavia, l'autunno è la stagione adatta per fare ciò. Dunque, una bella attività da svolgere con i bambini durante l'autunno è proprio quella di dare loro alcune basi per poter cucinare; quando preparete una torta, chiedete loro di aiutarvi modellando l'impasto: questa operazione, oltre a divertire i bambini a cui piacerà sentire la morbidezza dell'impasto, sarà loro utile per entrare a contatto con il mondo della cucina.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

I migliori sport per bambini maschi

È noto a tutti che lo sport "faccia bene", soprattutto ai nostri bambini: un organismo in evoluzione continua necessita di attenzione e cure, per cui l'attività fisica è un elemento fondamentale dello sviluppo di un corpo sano. Nei maschi, questo aspetto...
Bambino

I migliori sport per bambini scoordinati

Fare sport è importante a qualsiasi età. Specialmente nel caso dei bambini, lo sport si rivela fondamentale per un corretto sviluppo corporeo. Oltre che a livello fisico, l'attività sportiva produce benefici anche da un punto di vista psicologico....
Bambino

Come aiutare un bambino che ha paura di fare sport di gruppo

I bambini durante la fase di crescita sono sottoposti a numerosi stimoli che arricchiscono le loro esperienze, favorendone lo sviluppo fisico ed intellettuale. Lo sport è un'attività che offre grandi opportunità a tutti i bambini. Alla crescita del...
Bambino

Come affrontare il colloquio con gli insegnanti

Il primo colloquio con gli insegnanti è un momento cruciale della vita scolastica di un bambino. In questa occasione genitori e docenti iniziano a farsi un'idea, sia della persona a cui affidano il loro bambino (sarà una persona didatticamente valida...
Bambino

Come affrontare la gelosia tra bambini

La gelosia tra bambini è un evento piuttosto frequente, che si tratti di gelosia tra fratelli o tra compagni di scuola. Quando un nuovo bambino arriva in famiglia, l'equilibrio a tre si spezza inevitabilmente, ed è naturale che il nuovo arrivato porti...
Bambino

Come gestire i capricci dei bambini

Gestire i capricci dei bambini può essere molto difficile. Oggi i bambini sono attirati da molte cose e in una società in cui i prodotti telematici sembrano prendere il sopravvento, spesso i più piccoli si sentono insoddisfatti e nervosi e questo è...
Bambino

Come organizzare un laboratorio teatrale per bambini

Il teatro per l'infanzia costituisce un'ottima esperienza di crescita. Infatti il gioco teatrale serve a stimolare tutta l'espressività dei bambini, mediante il linguaggio verbale e quello corporeo. Con questo sistema, possono partecipare anche i bambini...
Bambino

10 cose che rendono felice un bambino

Se desideri vedere il tuo bambino felice, ecco una simpatica e semplice guida che fa al caso tuo. Questa guida divertente, infatti, ti propone alcuni spunti per rendere un bambino davvero felice. È vero che ogni bambino sa accontentarsi delle cose più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.