10 consigli pratici per l'inserimento al nido

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Portare il proprio bambino al nido è un' impresa difficile per tutte le mamme. Sembra quasi di abbandonarlo. Lui piange a dirotto e le mamme rinunciano all'idea di iscriverlo all'asilo. Preferiscono affidarlo ai nonni, ai suoceri, a chiunque, pur di non "abbandonarlo" al nido. Ma , care mamme, vi state sbagliando. I bambini non soffrono per la vostra assenza. È solo il momento del distacco che li fa andare in tilt. E poi al nido i bambini in tenera età imparano prima degli altri a socializzare e soprattutto è verissimo che al nido, a contatto con batteri e germi di ogni tipo, si fortificano. Perciò, care mamme, non rinunciate al nido. Ecco per voi 10 consigli pratici per l'inserimento al nido.

211

Cambiare atteggiamento

La prima cosa da fare per facilitare l'inserimento dei propri bimbi al nido è cambiare atteggiamento. Se i genitori sono in ansia, si fanno vedere da dietro la finestra del nido ogni mezz'ora e ritirano subito il proprio figlio ad ogni sua lacrima, allora lui lo avvertirà e sarà più preoccupato di loro. Quindi la prima cosa da fare è rasserenarsi.

311

Portare un giocattolo

Tra i 10 consigli pratici per l'inserimento di un bimbo al nido ce n'è uno molto importante e da non sottovalutare. Consegnare ai gestori del nido il pupazzo preferito del proprio figlio. In questo modo, ogni volta che ne avrà bisogno, il bambino potrà vedere qualcosa di rassicurante e calmarsi. Funziona davvero!

Continua la lettura
411

Aumentare via via il tempo

È sempre valida l'idea di iniziare con pochi minuti per poi aumentare man mano le dosi temporali. All'inizio, il bambino potrebbe prendere l'asilo un po' come un gioco. Ad un certo punto, sarà così abituato a trascorrere del tempo al nido, che non si renderà più conto che il tempo è aumentato ed i sui genitori non ci sono.

511

Rimanere presenti

Solo per i primi tempi, per facilitare l'inserimento dei bimbi al nido è sempre consigliabile che uno o entrambi i genitori si fermino con loro. Magari la prima volta sarebbe l'ideale che i genitori si fermassero per tutto il tempo. Successivamente la loro permanenza potrebbe limitarsi alla metà del tempo e così via, fin a sparire del tutto.

611

Abbinarli ad un amico

Tra i 10 consigli pratici per l'inserimento al nido ce n'è uno difficilmente realizzabile, ma molto prezioso. Se vostro figlio ha un cuginetto o un caro amico della stessa età, sarebbe davvero una manna dal cielo iscriverlo al nido insieme ad una presenza conosciuta. Il problema è trovare il coetaneo!

711

Munirlo di camomilla

Molto consigliabile somministrare biberon di camomilla ai bimbi che hanno difficoltà a calmarsi. Spesso i bambini iniziano a piangere e non riescono più a smettere. Un buon calmante naturale sicuramente potrà aiutarli. Provare per credere!

811

Inserirli in un gioco di gruppo

L'ideale per i bimbi che necessitano di consigli per l'inserimento al nido è iniziare bene. Quando ad aspettarli, dietro la porta del nido c'è un gioco di gruppo coinvolgente, allora i problemi si dimezzano. I giochi di gruppo sono stimolanti e catturano l'attenzione. Potrebbe anche succedere che vostro figlio vi chieda di tornare al nido spontaneamente!

911

Partire con la musica

Per il migliore inserimento all'asilo nido molti pedagoghi consigliano la musico-terapia. Parlando con i gestori del nido si può tentare di creare un ambiente accogliente anche solo con una melodia dolce e ritmata che fa venir voglia di restare.

1011

Preparare un posto importante

Un 'idea molto sfruttata dai gestori degli asili nido è quella di preparare una casetta, con un grande trono, pieno di pupazzi e ricco di colori energizzanti, dedicato ad ogni nuovo arrivato. Naturalmente il contorno dovrà essere all'altezza. Cori tenui e canzoncine allegre per festeggiare l'arrivo di un bimbo nuovo.

1111

Rassicurare il bimbo

Per finire, l'ultimo dei 10 consigli pratici per l'inserimento al nido del nostro bimbo è quello di rassicurarlo abilmente con carezze e baci supplementari, quando rientra a casa. Servirà un po' come ricompensa da tenere in serbo per il bimbo che ha fatto il suo dovere.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come risparmiare sull’asilo e sui nidi

L'asilo nido e la scuola materna sono due tappe importantissime nella vita di ogni bambino. Il primo, lo aiuta a fare i primi passi senza la sua mamma, mentre, nella scuola materna, il bimbo si prepara a incominciare la sua avventura scolastica. Lo stato...
Bambino

Come inserire il bambino al nido

Il mese di settembre è per molte mamme il mese nel quale il proprio bambino/a dovranno iniziare una nuova "avventura", una nuova esperienza. Quando il genitore decide di portare il bimbo al nido, iniziano una serie di preoccupazioni. La maggior parte...
Bambino

Bambini: 5 motivi per cui fa bene mandarli presto al nido

I bambini fanno parte delle gioie della vita. Sono esseri meravigliosi capaci di rallegrare le giornate degli adulti con un loro sorriso. Da piccoli però essendo cosi teneri e indifesi si tende a proteggerli e a voler tenerseli sempre anche se a volte...
Bambino

5 vantaggi dell'asilo nido

I bambini hanno sicuramente bisogno di una certa educazione che inizia sin dalla tenera età. Dai due ai cinque anni infatti i bambini vengono solitamente iscritti all'asilo nido. L'asilo nido è il luogo in cui i bambini cominciano a fare amicizia con...
Bambino

Come preparare il corredino per il nido

Prendersi cura dei propri figli è sempre una gioia e un'esperienza impareggiabile. A un certo punto, però, bisogna tornare a lavoro e per il bimbo arriva il momento di andare al nido. Questa soluzione si adotta generalmente quando non si possono lasciare...
Famiglia

Come scegliere tra asilo nido e tata

I bambini donano moltissima gioia e tanti momenti unici e indimenticabili non solo per una giovane coppia di genitori, ma anche per dei meravigliosi nonni pronti a prendersi cura dei piccoli. I bambini arrivati ad una certa età, hanno la necessità di...
Bambino

Come facilitare l'inserimento al nido d'infanzia

Ci sarà un momento, nell'infanzia del vostro bambino, dove avverrà un piccolo distacco, che potrebbe essere vissuto come un piccolo ostacolo momentaneo nel percorso d'inserimento del bambino all'interno della società. Questo momento, coincide con l'inserimento...
Bambino

5 attività di manipolazione per bambini del nido

Quando parliamo di infanzia, il termine manipolazione, viene spesso impiegato per indicare quelle forme di gioco che danno spazio a tutte le scoperte che interessano un bambino. In effetti, la manipolazione, è legata alla sperimentazione. In questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.