10 consigli per capire quando è il momento giusto per togliere il pannolino

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Quello del pannolino è il primo vero scoglio da affrontare per mamma, papà e il loro bimbo. Solitamente il periodo del "passaggio" è quello in età compresa tra i 18 e i 30 mesi, periodo in qui inizia a prendere coscienza di sè stesso e inizia a capire come controllare il proprio corpo. Come ogni cosa che riguarda i bambini, è bene considerare che ogni bambino, ha i suoi tempi, per cui rispettatene sempre le esigenze. Di seguito troverete 10 consigli per capire quale è il giusto momento per togliere il pannolino.

211

Interpretare i segnali

La capacità di controllo sfinterico, come detto, avviene mediamente tra i 18 ed i 30 mesi, ma nel frattempo il bambino potrebbe mandarvi "segnali" di comprensione di come si fanno i propri bisogni. Pertanto potreste trovare il pannolino asciutto, oppure potrebbe volersi sedere sul water. Assecondatelo e, anche non dovesse succedere nulla, gratificatelo con un sorriso o un applauso, senza forzarlo, sono i primi passi di comprensione.

311

Bimbo pigro

Se ai 30 mesi circa il bimbo non ha ancora espresso il desiderio di abbandonare il pannolino, iniziate a stimolarlo, facendogli notare altri bambini che usano il vasino o il water, ed invitatelo a girare senza pannolino. La stagione estiva, per chi vive al mare, potrebbe essere per esempio un'ottima occasione.

Continua la lettura
411

Confidenza con il vaso

Uno dei segnali più lampanti che ci dà il bambino per iniziare a togliere il pannolino, è la voglia di utilizzare il vasino. Cercate dai 18 mesi di fargli prendere confidenza con questo vasino, lasciateglielo usare come gioco, per sedersi o come un qualunque oggetto. L'importante è che diventi un oggetto a lui familiare. Potrete poi invitarlo al vasino con libri e giochini, o anche giocare utilizzando un bambolotto o un pupazzo caro al bambino, mettendolo sopra e mostrargli che anche lui fa i suoi bisognini nel.

511

Un regalo da stabilire

Per stimolare il bambino, potrete stabilire un regalo da fare quando riuscirà a stare un giorno intero senza bagnarsi. Naturalmente dovrà essere una iniziativa stimolante e non motivo di stress, cercate sempre di incoraggiarlo con complimenti smisurati, dovrà sentirvi vicini in questa fase così importante.

611

Manifestazioni di gioia

Il bambino ha forte bisogno della vostra approvazione. Al primo successo anche casuale, manifestate gioia, felicità, stupore. Fatelo anche in maniera smisurata, inscenate una danza, qualsiasi cosa va bene. Il bambino in età "collaborativa" avrà sicuramente voglia di ripetersi per rendervi nuovamente così felici.

711

Il pannolino asciutto

Quando vi capiterà ripetutamente di trovare al risveglio il pannolino asciutto, potrete iniziare a pensare di togliere il pannolino la notte. Il pannolino asciutto è segno che la vescica del bimbo ha raggiunto un buon tono muscolare ed un volume che gli permette di tenere la pipì per molte ore.

811

Quando non toglierlo

In concomitanza con eventi come nascite di fratellini, oppure l'ingresso all'asilo è sconsigliato. Il bambino potrebbe collegare le due fasi tra loro. Cercate quindi di iniziare tale percorso in periodi di calma e senza particolari cambiamenti in previsione.

911

Aiutare con la musica ed i libri

Ci sono diversi contributi musicali e cartacei per la comprensione dell'utilizzo del vasino e del water. Durante la fase di passaggio potranno esservi utili per far comprendere al bambino cosa e come si fa. Il gioco è sempre il miglior metodo per la didattica.

1011

Mai tornare indietro

Prima di cominciare questo passaggio dello spannolinamento, siate certi di avere la voglia ed il tempo necessari per portarlo a termine. Una volta che si inizia a togliere il pannolino non si deve più tornare indietro altrimenti si potrebbe confondere il bambino. Eventualmente come compromesso, la notte o in determinati momenti, potreste utilizzare le mutandine assorbenti, che hanno un potere assorbente simile a quello del pannolino, ma non danno al bimbo la sensazione di essere tornati indietro.

1111

Incidenti di percorso

Un piccolo incidente di percorso può capitare a tutti, anche ai migliori. Specialmente se parliamo di pipì e di bambini! Un episodio può accadere, non buttiamoci giu e soprattutto non buttiamo giù il bambino. Fatevi una risata insieme a lui e magari raccontategli un aneddoto su qualcuno o proprio su voi stessi, spiegandogli che può succedere, anzi che è successo a tutti e non è la fine del mondo!

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bambino

Come passare dal pannolino al vasino

Imparare a fare i propri bisogni nel vasino è certamente un grande passo verso l'indipendenza per un bambino. Solitamente, dopo i due anni si può cominciare a pensare di togliere il pannolino (rigorosamente durante il giorno, per la notte sarà necessario...
Bambino

10 regole per l'addio al pannolino

L'addio al pannolino è un momento vissuto con timore sia dai genitori che dai bambini. Le cause di quest'angoscia risiedono spesso nei ripetuti fallimenti di quest'impresa che portano i genitori ad arrendersi ai primi ostacoli. Molte volte, la causa...
Bambino

5 consigli per togliere il pannolino

Tra i 18 ed i 24 mesi è opportuno abituare i bambini al vasino. Togliere definitivamente il pannolino non è un'impresa semplice. Richiede molta pazienza, calma e coerenza. Bisogna inoltre infondere fiducia nel bimbo, per ottenere i risultati sperati....
Bambino

Come togliere il pannolino di notte al tuo bimbo

Riuscire a individuare il momento giusto durante il quale possiamo togliere il pannolino della notte al nostro bimbo è qualcosa di molto delicato. Si tratta, infatti, dell'atto conclusivo di una serie di abitudini che ha già fatto sue da tempo. Quando...
Bambino

Come iniziare a togliere il pannolino al tuo bimbo

Prendersi cura dei propri bambini è molto importante per farli crescere sani e forti, ma affinché ciò avvenga nel modo migliore possibile è bene seguire dei passi fondamentali durante il processo di crescita. Togliere il pannolino ai bambini piccoli,...
Bambino

Come capire se il bambino è pronto a togliere il pannolino

Capire se è il caso di togliere il pannolino al proprio bambino non è mai una cosa molto semplice. Ci sono genitori che si basano sull'età, ma, in realtà, la cosa migliore da fare sarebbe quella di basarsi su determinati segnali che vi dà vostro...
Bambino

Come passare all'uso del vasino

Abituare un figlio a passare all'uso del vasino può essere più o meno semplice, naturale o al contrario abbastanza complesso, traumatico o divertente. Tutto dipende dal momento che si sceglierà per effettuare questo importante passaggio e dalle tattiche...
Bambino

Come togliere il pannolino in 5 mosse

Per tutti i genitori arriva l'inevitabile momento di dover eliminare il pannolino, che implica un impegno quotidiano da svolgersi in un modo rapido e corretto. Diversi sono gli inconvenienti legati a questa fase, che possono mettere a dura prova la pazienza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. ATTENZIONE: tali contributi in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. È pertanto necessario consultare SEMPRE il proprio medico curante e/o specialisti. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.